“L’opere saran quelle che parleranno”: Artemisia Gentileschi, pittrice e virtuosa, a Vissi d’arte, vissi

250505La seconda stagione di Vissi d’arte, vissi si conclude con una puntata dedicata alla grande pittrice barocca Artemisia Gentileschi, artista innovativa e orgogliosa. “L’opere saran quelle che parleranno”: Artemisia Gentileschi, pittrice e virtuosa andrà in onda martedì 17 giugno su Radio Onda Rossa dalle 20.10 alle 21. Puoi ascoltarlo sugli 87.9 fm o in streaming su http://www.ondarossa.info o riascoltarlo successivamente dal blog dell’archivio del Martedì Femminista e Lesbico Autogestito all’indirizzo mfla.noblogs.org392px-Artemisia_Gentileschi_-_Judith_and_Her_Maidservant_-_WGA8566

 

Susanna_and_the_Elders_(1610),_Artemisia_Gentileschi

Tre civette sul comò: Gertrude Jekill, maestra giardiniera

JekyllCaricaturaTre civette sul comò chiude la sua prima stagione con una puntata dedicata alla grande giardiniera e paesaggista inglese Gertrude Jekill, maestra indiscussa dell’arte del giardino. Una storia di stile, eleganza, anticonformismo, emancipazione femminile, una grande passione diventata forma e bellezza.

Quadri di piante vive: Gertrude Jekill andrà in onda martedì 10 giugno su Radio Onda Rossa dalle 22 alle 23. Puoi ascoltarlo sugli 87.9 fm o in streaming su http://www.ondarossa.info o riascoltarlo successivamente dal blog dell’archivio del Martedì Femminista e Lesbico Autogestito all’indirizzo mfla.noblogs.org

 

jekill

 

Frida Kahlo, la conferenza

2014_04_28_cover_roma (2)In occasione della settimana Lesbiche Fuori Salone Roma 2014, Alessia Muroni sarà molto felice di tenere una conferenza dal titolo

Yo soy la vida, yo soy la muerte. Passioni, vita e arte di Frida Kahlo

Mercoledì 4 giugno, presso la Libreria Feltrinelli Colonna – Galleria Alberto Sordi (via del Corso, Roma). Ore 17.30 ingresso libero

 

 

Vissi d’arte, vissi. Ripensando Frida Kahlo

00-VG-PORTADA-FRIDA-KAHLOLa grande mostra romana dedicata a Frida Kahlo è una preziosa occasione per vedere le opere dell’artista messicana, per lo più ancora in mano a collezionisti privati. Ma è anche l’occasione per riflettere sulla costruzione e la manipolazione dell’immagine di un’artista divenuta ormai icona, leggenda, mito, e che come tale rischia di non essere più guardata nella dimensione primaria del suo percorso esistenziale, l’arte.

A questo è dedicata l’odierna puntata di Vissi d’arte, vissi, rubrica dedicata alle donne d’arte in onda ogni primo martedì del mese su Radio Onda Rossa, dalle 20.15 alle 21, sugli 87.9 fm o in streaming su http://www.ondarossa.info. La puntata è riascoltabile come le altre dall’archivio del blog del Martedi Femminista e Lesbico Autogestito di Radio Onda Rossa, all’indirizzo mfla.noblogs.org

Tre civette sul comò: a fior di pelle

Bladek_3A fior di pelle. Per una storia del tatuaggio femminile è il titolo della nuova puntata di “Tre civette sul comò”, in onda su Radio Onda Rossa martedì 6 maggio 2014 dalle 22. Il tatuaggio come pratica culturale ed estetica si colora di sfumature inedite e sorprendenti quando lo si consideri nell’ambito della storia delle donne.

Scopriremo personaggi e storie insolite, che recuperano all’arte del tatuaggio la sua più vera natura sovversiva.

Tre civette sul comò va in onda ogni primo martedì del mese su Radio Onda Rossa dalle 22 alle 23. Puoi ascoltarlo sugli 87.9 fm o in streaming su http://www.ondarossa.info o riascoltarlo successivamente dal blog dell’archivio del Martedì Femminista e Lesbico Autogestito all’indirizzo mfla.noblogs.org

 

Vissi d’arte, vissi: sul collezionismo delle donne parte II

Isabella, Peggy e le altre. Conversazione sul collezionismo delle donne è il titolo della seconda parte di un dialogo a tema tenuto ai microfoni di Radio Onda Rossa con la storica dell’arte Nicolette Mandarano. Dopo le collezioniste dell’antichità presentate in Da Isabella a Isabella. Conversazione sul collezionismo delle donne, la puntata verterà sulle collezioniste americane tra Ottocento e Novecento.

In onda martedì 15 aprile dalle 20.15 alle 21, la puntata può essere ascoltata sugli 87.9 fm o in streaming suhttp://www.ondarossa.info o ancora può essere successivamente ascoltata dall’archivio del blog del Martedì Femminista e Lesbico Autogestito all’indirizzo http://mfla.noblogs.org

Peggy-Guggenheim

Natalie Clifford Barney e Mireille Havet: un saggio di Alessia Muroni

downloadmireille-havet-l-inconsolee,M11278Natalie Clifford Barney e Mireille Havet: donne diversissime tra loro, quasi incompatibili
caratterialmente, ma legate da un’epoca, il passaggio tra Ottocento e Novecento, un luogo, Parigi, e una scelta esistenziale: la pratica libera, aperta e spregiudicata del lesbismo.

Nella Paris-Lesbos di primo secolo che rimane storico esempio di una comunità lesbica creativa, cosmopolita e romanzesca, le due donne si muovono, amano, scrivono, e attraverso le loro opere narrano e eternano le loro vite inimitabili, e quelle delle sorelle lesbiche.

Libertà e rischio di un’autoeducazione lesbica nella vita e nelle opere di Natalie Clifford Barney e Mireille Havet è il titolo del saggio di Alessia Muroni contenuto nel volume a cura di F. Borruso, L. Cantatore e C. Covato dal titolo L’educazione sentimentale. Vita e norme nelle pedagogie narrate, Guerini Scientifica, Milano 2014.



Barney-Havet